La strada solare

Il principio

Il principio

Il principio

Wattway è il primo manto stradale fotovoltaico al mondo

Sensori fotovoltaici di nuova generazione, le piastrelle Wattway colpiscono per l’estrema esiguità del loro spessore (solo pochi millimetri) e per il senso di solidità che trasmettono. Sottilissime e resistenti al tempo stesso, le piastrelle fotovoltaiche sono applicate sul fondo esistente di strade, piste ciclabili, parcheggi, ecc., senza che si renda necessario eseguire opere ingenti di ingegneria civile. Wattway presenta il vantaggio di produrre energia elettrica senza invadere superfici agricole e paesaggi naturali.

Ogni piastrella è composta da celle fotovoltaiche classiche che trasformano l’energia solare in elettricità. Estremamente fragili, queste celle sono avvolte da un substrato multistrato composto da resine e da polimeri, sufficientemente traslucidi da lasciar passare la luce del sole e abbastanza resistenti da sostenere la circolazione dei veicoli. Per quanto concerne la superficie a contatto con gli pneumatici dei veicoli, essa è trattata in modo tale da fornire un’aderenza equivalente a quella dei manti stradali tradizionali.

Gli utilizzi della strada solare

Card image
Telecamera di sorveglianza

Montpellier, Francia. Una telecamera per il monitoraggio del traffico è stata installata lungo una pista ciclabile per assicurare la sicurezza dell’attività ciclistica. Dodici piastrelle Wattway, corredate da un sistema di accumulo, sono sufficienti ad alimentare la telecamera.

Card image
Pista ciclabile

Grave, Paesi Bassi. Installate su una pista ciclabile, le piastrelle Wattway producono energia rinnovabile che viene convogliata alla rete elettrica. Questa energia consentirà inoltre di alimentare le stazioni di ricarica delle biciclette elettriche.

Card image
Produzione aggiuntiva di energia per un centro commerciale

Moult, Francia. Il supermercato Lidl ha installato 50 m² di piastrelle Wattway sulla superficie del proprio parcheggio per ridurre l’importo della fattura pagata per i consumi di energia. In un anno, le piastrelle hanno prodotto energia equivalente a quella consumata in settemila ore di utilizzo di cinque casse del supermercato.

Le sperimentazioni condotte a partire dal 2015

Dei siti pilota per testare gli utilizzi in condizioni reali della soluzione wattway

Dopo la presentazione del progetto Wattway alla stampa nell’ottobre del 2015 in occasione della COP 21, si sono condotte prove in una quarantina di siti pilota in Francia e all’estero. L’obiettivo perseguito a partire da quella data è stato quello di testare la soluzione in condizioni reali di utilizzo per far avanzare la tecnologia, l’architettura elettrica e le tecniche di posa. Questi collaudi permettono inoltre di valutare la pertinenza degli usi che vengono fatti dell’elettricità prodotta. 

I feedback ottenuti su diversi fronti hanno consentito di sviluppare nuove soluzioni per alimentare dei dispositivi posti a bordo strada. Lo scopo è quello di agevolare l’adozione di nuovi servizi per gli utenti e di aumentare la sicurezza nelle cosiddette “aree bianche energetiche”. Questo tipo di soluzione ha ottenuto ad inizio 2019 il marchio della fondazione Solar Impulse (collegamento alla descrizione dettagliata del riconoscimento nel sito web).

Manterremo attivi anche i siti di sperimentazione per migliorare la resistenza delle piastrelle Wattway in condizioni di circolazione e meteorogiche più impegnative. Queste azioni effettuate da Colas contribuiscono alla realizzazione di soluzioni viarie di nuova generazione in grado di accogliere le nuove forme di mobilità.

Card image
Produzione aggiuntiva di energia per una struttura privata

Le Port, Isola della Riunione, Francia. Nel parcheggio di questa società sono installati 25 m² di piastrelle Wattway per fornire alimentazione elettrica a una parte dei locali e alla colonnina di ricarica dei veicoli elettrici.

Card image
Illuminazione di un ponte

Bobigny, Francia. Su una pista ciclabile che costeggia il Canal de l’Ourq, 54 m² di piastrelle Wattway accoppiate a un sistema di accumulo permettono di illuminare giorno e notte un ponte molto buio, per rendere sicuro il passaggio dei ciclisti. Un ulteriore apporto di energia proveniente dalla rete è garantito a seconda della quantità di energia fotovoltaica prodotta.

Card image
Arredo urbano connesso

Châlons-en-Champagne, Francia. In pieno centro città, l'energia prodotta dal manto fotovoltaico Wattway produce l'elettricità necessaria ad alimentare una panchina connessa fruibile dalla cittadinanza.

Card image
Messa in sicurezza di un passaggio pedonale

Narbonne, Francia. In un’area di carpooling, la soluzione Wattway coniugata con un sistema di accumulo permette di garantire l’illuminazione del passaggio pedonale in totale autonomia aumentando così la sicurezza dei pedoni al calar della notte.

Card image
Illuminazione di monumenti

Châteauneuf-le-Rouge, Francia. Il manto fotovoltaico installato nel parcheggio del municipio, combinato con un sistema di accumulo, permette di alimentare l’impianto di illuminazione del monumento, uno specchio d’acqua e delle colonnine per la ricarica delle bici elettriche.

Card image
Ricarica di veicoli elettrici

Ecommoy, Francia. Un’installazione di 48 m² permette di soddisfare parte del fabbisogno energetico del municipio e di alimentare delle colonnine di ricarica per veicoli elettrici installate insieme alla società partner “mouv’n go” che mette questi veicoli a disposizione dei cittadini dei comuni dei dintorni.